martedì 30 settembre 2014

Frittatina di maccheroni, la regina dello street food napoletano

La frittatina di maccheroni è un must del cibo da strada napoletano. In tutte le friggitorie, rosticcerie ed in tanti bar non può mancare la mitica frittatina! Attenzione però, non la confondiamo con la frittata di maccheroni, quella fatta, in genere, con la pasta avanzata, le uova e che ci accompagna nelle gite fuori porta. La frittatina è un altra cosa: è un piccolo scrigno croccante che racchiude un cuore morbido e cremoso di pasta condita con besciamella,piselli, prosciutto cotto e provola (nella versione classica) , una vera bontà!
La frittatina non vuole la panatura ma solo la pastella. Il pane grattugiato è un rimedio che usano alcune friggitorie che utilizzano della besciamella industriale già pronta che, essendo più liquida, non riesce a " legare" e, quindi, a non far aprire la frittatina quando si frigge. Basta preparare una besciamella più densa e sarà sufficiente la semplice pastella di acqua e farina.
Per preparare circa 20 frittatine ho utilizzato:

350 g bucatini
250 g prosciutto cotto a dadini
300 g piselli
300 g provola affumicata a dadini ( tenuta un giorno in frigo)
50 g parmigiano grattugiato
pepe  qb
Per la besciamella :
1 L latte
80 g burro
160 g farina
noce moscata qb
sale qb
Per la pastella :
1/2 L acqua molto fredda
300 g farina
sale qb

Olio per friggere
Spezzate in 4 i bucatini e lessateli in acqua salata, togliendoli molto al dente.

 Preparate la besciamella: fate sciogliere in una pentola il burro a fuoco basso, aggiungete quindi la farina setacciata e, con una frusta, mescolate il tutto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo ed avrà assunto un colore dorato. Aggiungete il latte a filo e , sempre mescolando con la frusta, portate a bollore. fate bollire per qualche minuto , togliete la pentola dal fuoco, aggiustate di sale e date una spolverata di noce moscata.
In una padella fate soffriggere in due/tre cucchiai di olio un po di cipolla tritata finemente, aggiungete i piselli e fate cuocere per una decina di minuti.
Tagliate a dadini il prosciutto cotto e la provola
Unite ai bucatini la besciamella, il prosciutto, la provola, i piselli, il parmigiano grattugiato e un pizzico di pepe, amalgamate bene il tutto e versatelo in una teglia, livellatelo bene, copritelo con della carta argentata e fatelo riposare in frigorifero circa 2 ore.
Dopo aver fatto riposare la pasta, con un coppa pasta ( ho usato uno di 6 cm di diametro) formate tanti timballini.

Preparate una pastella con !/2 L di acqua fredda, 300 g di farina e un pizzico di sale

Immergete nella pastella le frittatine e friggetele in abbondante olio bollente sino a che saranno dorate

Con questa ricetta partecipo al contest: Contest ricette per un anno - street food le ricette  del blog
Acqua e menta

7 commenti:

  1. Robertooooooo!!!!! da secoli cercavo questa ricetta...ne ho tanto sentito parlare e adesso c'è la tua, di cui mi fido ciecamente!!!!! bravissimo e grazie!!!!

    RispondiElimina
  2. Anche io ne ho sempre sentito parlare, ma una ricetta affidabile non ce l'avevo! Grazie mille, ti aggiungo subito tra le ricette partecipanti!

    RispondiElimina
  3. ma che golosa questa ricotta, me la copio, grazie!!
    ti aggiungo ed invito a mettere il mio blog tra quelli che segui.. grazie!! :) ciao
    That’s amore

    RispondiElimina
  4. Mammamiachedireee!!! Sono venute una bomba! Grazie x la ricetta!😋

    RispondiElimina
  5. Mammamiachedireee!!! Sono venute una bomba! Grazie x la ricetta!😋

    RispondiElimina
  6. Giuseppe la morticella24 novembre 2016 17:21

    Grazieeee

    RispondiElimina